Roma, 3 Febbraio 2008

 

Lo scrivente è Pietro Sabato, Presidente Nazionale del Partito Italiano Nuova Generazione.

 

A: Comunicato ANSA

 

A : Trasmissione : “Siamo tutti Matti” Canale cinqu Mediaset, alla cortese attenzione del Sig. Pingitore e del  Presentatore, Pippo Franco.

 

Egregi, devo ammettere che la Vostra satira rispecchia per la maggior parte la reale situazione politica del momento, tranne una parte che Vi trascinate da più di una settimana, nell’esaltare le gesta del giullare Beppe Grillo, che come ho dichiarato in diversi comunicati ANSA e volantini vari, si tratta di un impostore al servizio alienante della politica vigente, che come vedrete se si continua ad elogiare falsi idoli, la nostra Italia sarà totalmente divorata dai nostri insaziabili dinosauri, al potere da 60 anni, e se voi teatranti continuerete a fare gli gnorri, i nostri politici, resteranno con i deretani incollati alle proprie poltrone per altrettanti anni, augurando loro lunga vita.

Pentiteviiiiiiiiiiii!!! La Vostra satira è falsata, per cui per il bene della nostra Democrazia Vi invito a diffondere attraverso la comicità,  la verità, quella del sottoscritto, il vero relatore del referendum:

“I nostri Parlamentari, dopo una, oppure, al massimo due Legislature tutti a casa”.

Lo scrivente è il solo ed unico politico che potrebbe impugnare degnamente il referendum, per mandare definitivamente i nostri dinosauri a casa, oppure nel giardino dell’eden di Spilberg.

Concludo, pensando che il Vs. messaggio se divulgato correttamente, senza alcun condizionamento politico di parte, potrebbe far cambiare volto alla nostra nazione, da tempo in alto mare, contrariamente, se tutti se ne laveranno le mani, affonderà negli abissi, e tutti grideremo:

Si salvi chi può!

Pensate su 54.000.000 di abitanti solo il sottoscritto è in grado di pensionare le dinastie politiche della nostra Democrazia.

Su via! Facciamo uno sforzo, almeno altri due, così saremo in tre!!!

 

Distinti Saluti

 

                                                                                                                 Pietro Sabato