Roma, 24 Novembre 2013

DA: Pietro Sabato, Presidente Nazionale del Partito Italiano Nuova Generazione.

A: Dott. Bruno Vespa a mezzo e mail RAI

A: Procura della Repubblica, Piazzale Clodio,12 00195 ROMA R.R.

A: Alla Direzione RAI  Viale Mazzini, 14 alla cortese attenzione della Dott.ssa Anna Maria Tarantola R.R.

A: Ansa ed ai maggiori quotidiani Nazionali, Europei, ed Internazionali.

 

Oggetto: DENUNCIA -  In data odierna, domenica 24 Novembre 2013, in onda su Rai Uno, durante la trasmissione l’Arena condotta da Massimo Giletti, è stata fatta della Pubblicità occulta, circa la recente pubblicazione del nuovo Libro di Bruno Vespa, dal Titolo: Sale, Zucchero e Caffè. Inoltre la cui copertina del libro, presenta una similitudine di immagine con la copertina del libro sceneggiatura del sottoscritto dal titolo: Maccarolo…. Politico Da Sempre… la cui copertina risale stampata nel mese di giugno del 2006, regolarmente registrata in SIAE, invece i contenuti risalgono alla registrazione in SIAE del lontano 25 Marzo del 2004, di seguito i dettagli.

 

Egregio Dott. Bruno Vespa, ed Istituzioni in indirizzo, durante la trasmissione: l’Arena, andata in onda in data odierna su Rai Uno, condotta  dal Dott. Giletti, tutti abbiamo visto che il presentatore ha dato ampio spazio per pubblicizzare il libro del dott. Vespa, direi in un modo anomalo, cioè con vari passaggi di pubblicità, che definirei palesemente occulta, in quanto la copertina del libro in causa è apparsa in primo piano ed a tutto schermo per qualche secondo, e successivamente ripeto, il Dott. Giletti, con gli ospiti presenti, forzosamente si è anche soffermato in varie occasioni sui contenuti di questo libro, per fare riferimento alla alluvione di questi giorni, quindi è stata solo una copertura, che un nostro famoso onorevole definirebbe esprimendosi così, ponendosi la domanda:  ma che ciazzecca l’alluvione in Sardegna, con il libro di Bruno Vespa?

Pertanto, che non voglia sembrare un ricatto o meglio dire una rivalsa, ma un ugual diritto del sottoscritto, di usufruire del mezzo televisivo, dopo tredici anni di attività politica, come personaggio politico, quale: il Presidente Nazionale del Partito Italiano Nuova Generazione, Scrittore, Editore, Giornalista, Sceneggiatore e Regista, senza portafoglio, laureato in Sputtaneria Avanzata, presso la Bocconi Amari dell’Università di Putignano in provincia di Bari, con 110 e Lode, ed infine un contribuente Rai che ogni anno paga il canone, dopo tutta questa prefazione di titoli nobiliari, rivolgendomi al Dott. Vespa,  posso farLe una domanda Lubranesca? Cioè, la domanda sorge spontanea: quanto ha pagato di pubblicità per questi diversi passaggi televisivi che sono andati in onda sulla prima rete RAI quest’oggi pomeriggio?

Concludo, dopo questi fatti, è tacito chiedere ufficialmente alla direzione RAI di essere invitato in trasmissione dal Signor Giletti, per lo stesso motivo, cioè quello di pubblicizzare il mio libro sceneggiatura, Maccarolo… Politico da Sempre…poiché in data pregressa, cioè del mese di Giugno del 2006 la tiratura stampata è stata di 10.000 copie, di cui 8000, sono state di già rese in omaggio ai cittadini italiani, la cui maggior parte è stata distribuita, sempre gratuitamente ai cittadini romani, perché nessun editore importante ha voluto distribuire il mio libro, e pubblicizzarlo per la vendita, solo perché questo libro è ancora attuale nei contenuti, perché si raccontano i problemi strutturali che emergono ancora di oggi, cioè, la verità su quanto la politica sia anni luce lontana dal cittadino.

Quindi, avendo ancora in magazzino duemila copie circa, dopo sette anni penso sia giunto il momento di racimolare qualche soldino, cioè di pubblicizzare il mio libro, con la speranza di vendere qualche libro, di cui, a ritroso nel tempo, è stato inviato gratuitamente in visione al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, alla Dott.ssa Anna Maria Tarantola, alla redazione di Rai Due, di RAI Tre, ed a moltissimi personaggi dello spettacolo e delle maggiori Istituzioni dello Stato, come il Tribunale di Roma e la Cassazione.

Pertanto, ripeto, desidererei essere invitato, a questa trasmissione, perché  ritengo che il mio libro sia altrettanto istruttivo come quello del dott. Vespa, sebbene non conosco i contenuti, inoltre abbiamo avuto la stessa idea di stampare sulla prima pagina di copertina la foto, di quando portavamo ancora il pannolone. Sarà stata una ennesima coincidenza di scopiazzatura di idee, ma tengo a precisare che questa scelta è stata fatta prima dal sottoscritto, esattamente nel lontano Giugno 2006, così come si vede nell’allegato della mia prima pagina di copertina, ripeto del mio libro, che voi tutti avete letto, incluso il dott. del Noce, amico intimo del dott. Vespa.

Cordiali Saluti

                                                                                                                 Lo Sputtanetor

                                                                                                                   Pietro Sabato