Roma, 8 Ottobre 2007

 

Lo scrivente è Pietro Sabato, Presidente Nazionale del Partito Italiano Nuova Generazione.

 

A : Procura Della Repubblica, Piazzale Clodio, 12 – 00195 Roma  (a mezzo A.R.)

 

A : ANSA

 

Oggetto:

Ennesimo Diniego di occupazione del suolo Pubblico da parte della X Circoscrizione.

Richiesta della scorta  armata a tutela dello scrivente Pietro Sabato, di seguito motivata, dalle relazioni del 5 e 6 Ottobre 2007.

Possibilità di realizzare il Referendum del sottoscritto scopiazzato da Beppe Grillo & Compagni, che come ripetutamente dichiarato si rivelerà una farsa, in quanto tutti i deretani dei politici resteranno incollati sempre di più alle rispettive poltrone, diversamente chiedo quindi di poterlo divulgare e portare a termine con i veri valori e scopi prefissi, con l’aiuto economico delle Istituzioni o di qualche partito che non sia ammanicato allo strapotere politico attuale, ambidestro.

( Il vero referendum proposto e divulgato dal sottoscritto il 18 Giugno 2007, riguarderà la permanenza dei Parlamentari sia al Governo che all’opposizione per la sola durata di 8 anni oppure dopo due legislature tutti a casa al proprio focolare, oppure riprendere il lavoro di prima, ed attendere l’età pensionabile come tutti quanti gli italiani, senza alcun altro privilegio).

Si allega per la seconda volta volantino Sputtanetor vidimato da francobollo postale, il cui originale questa mattina 8 Ottobre è stato visionato dal Tenente e dal Maresciallo in servizio, della Stazione dei Carabinieri di Ciampino, per motivi di lunghissima attesa non è stato possibile verbalizzare.

 

In Riferimento alla mia relazione del 9 Agosto scorso, dove leggendo l’oggetto, il sottoscritto prevedeva il consueto diniego da parte della X circoscrizione, infatti come volevasi dimostrare, questa mattina  dopo 68 giorni dalla mia iniziale richiesta, la mia previsione si è avverata, con la raccomandata di cui allego copia, per una Vostra valutazione e ai Posteri l’ardua sentenza!

Sollevare altre polemiche su questo caso, sembra superfluo, stessa solfa.

Pertanto passiamo subito ad altra richiesta di primaria importanza, elencando le motivazioni allarmanti che il caso richiede, allegandoVi lettera del 5 e del 6 Ottobre 2007 inviataVi per posta prioritaria recentemente.

Chiedo infine di essere informato in caso di archiviazione sia per la mia richiesta della scorta Armata che per altre appena elencate in oggetto.

 

Distinti Saluti

 

                                                                                              Pietro Sabato