Roma, 18 Settembre 2010

 

DA: Pietro Sabato, Presidente Nazionale del Partito Italiano Nuova Generazione.

A : Tenenza dei Carabinieri di Ciampino - Roma.

Oggetto: Denuncia Cautelativa contro IGNOTI, per lo smarrimento del telecomando e della chiave di accensione della Autovettura dello scrivente: Volkswagen Polo 3 Serie, Targata : BA572FT di colore Rosso, del 10 Ottobre 1998.

 

Il giorno, 16 Settembre 2010, verso le ore 12,30 mi trovavo nel Bar del circolo di Tennis OASI di PACE, in via degli EUGENII, 2, dopo aver fatto colazione, estraevo dalla tasca le chiavi ed il telecomando in oggetto raggruppati in un unico portachiavi, ed inavvertitamente li poggiavo sul banco del Bar, per poi estrarre dalla stessa tasca il portafogli per pagare la consumazione. Dopo aver pagato sono uscito dal Bar e mi sono seduto fuori tra i tavoli del Ristorante. Dopo circa un ora, esattamente alle 13,30 avendo un appuntamento con il mio Dentista, salutavo tutti e mi accingevo ad andare via, ma mi sono accorto di aver smarrito le chiavi. Ho subito fatto ammenda di essere stato al BAR e ho chiesto agli inservienti se avessero notato delle chiavi sul banco. Inizialmente mi è stato riferito di no, poi è emerso che più di una persona ha segnalato agli inservienti della presenza di chiavi sul banco, ma uno di questi distrattamente non ha provveduto a prelevarle ed a metterle da parte, addirittura un mio amico ha detto ad uno degli inservienti: queste chiavi sono di Pietro Sabato. Inizialmente si è vociferato di uno scherzo in corso, ma dopo due ore mi sono leggermente adirato, ma senza risultato. Quindi decido di farmi accompagnare a casa da un amico con la sua auto e dopo aver prelevato il duplicato delle chiavi e del telecomando, siamo ritornati all’Oasi. Ho chiesto se lo scherzo era finito, ma mi è stato detto che delle chiavi non si sapeva dove erano finite.

Presumo che qualche nuovo iscritto sia capitato al Bar, ed abbia preso le mie chiavi inavvertitamente, per poi essere rimaste in borsa, oppure visto di non essere le proprie le abbia addirittura buttate. Oppure altre persone malintenzionate vogliano arrecarmi danno rubando la mia auto, senza problemi, avendo chiavi e telecomando, oppure aprirla ed inserire all’interno stupefacenti od altri elementi non consentiti dalla Legge, che potrebbero incriminarmi, essendo il sottoscritto politicamente impegnato con ben sette procedimenti penali in Corso, di cui il sottoscritto è parte lesa.

Il mio ritardo per porgere denuncia è motivato dal fatto che credevo si trattasse di uno scherzo, che speravo si concludesse a buon fine il giorno successivo, ma purtroppo sono ormai trascorse più di 48 ore, e mi vedo costretto denunciare il fatto ai Carabinieri. Non verrei fare la fine della Buonanima dell’ eccellentissimo Presentatore televisivo Enzo Tortora, conduttore della trasmissione televisiva : Portobello.

Concludo, sono un pensionato, non posso spendere soldi sostituendo il blocco dell’accensione della mia autovettura, con relative nuove chiavi, unitamente al sistema dall’arme, supererebbe di gran lunga il costo della vettura stessa, la cui valutazione attuale e di appena 800 euro.      

IN FEDE                                                                                                    Pietro Sabato