Roma 5 Agosto 2010

DA: Pietro Sabato, oggi ricorre il dodicesimo anno dell’acquisto della mia attuale prima casa. Pertanto godeteVi questi aggiornamenti riportati agli allegati inviateVi ieri, converrebbe rileggere tutto daccapo… è il mio unico regalo che il sottoscritto possa offrirVI, Buon Divertimento e soprattutto Buone Vacanze.

 

Roma, 4 Agosto 2010

 

DA: Pietro Sabato, Presidente Nazionale del Partito Italiano Nuova Generazione.

A : ANSA

C.C. : Corte Suprema di Cassazione, a mezzo ANSA

C.C.: Stato Vaticano ANSA

C.C.: Sindaco di Roma, Dott. Gianni Alemanno ANSA

 

Oggetto: Raduno in Vaticano di 50.000 Chierichetti, assente il nostro Sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

 

Faccio riferimento alla mia relazione del 29 Luglio scorso, di cui in fondo pagina mi pregio di allegare, dove mi sono preso la licenza di prendere in giro il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, mio conterraneo, con l’appellativo di: Chierichetto, poiché beccato qualche mese fa con una candela in mano, durante una processione religiosa.

Ebbene dopo sei giorni dalla mia relazione, oggi 4 Agosto 2010 su Rai Uno, durante il TG delle ore 13,30 è andato in onda un servizio sul Vaticano, che ha organizzato si suppone per rivalsa alla mia critica fatta al Sindaco di Roma, un raduno di ben 50.000 Chierichetti provenuti da tutta l’Europa, in maggior parte dalla Germania.

Non era mia intenzione far sollevare tutto questo polverone, per una futile presa in giro, dalle nostre parti è abitudine prendere spunto da un comportamento diversamente usuale di un individuo famoso, per farne subito una farsa divertente, soprattutto se il protagonista, come in questo caso, è un politico in vista come il nostro Sindaco.

Questo è il mestiere di noi Putignanesi, che abbiamo il primato del Carnevale più antico d’Italia, che gestiamo da settecentouno anni, e soprattutto siamo specializzati a prendere in giro specificatamente i politici.

Infatti ho già ordinato nel mio Paese Natale, Putignano, Bari, due maschere allegoriche, di cui la prima  raffigurante il Nostro Sindaco Gianni Alemanno nella Veste di Chierichetto con la tracolla tricolore ed una candela in mano, e la seconda, di Sua Santità, che lo Benedice. Il tutto sarà esposto nel 2011 nel mese di Febbraio, sul balcone della Sede del Partito Italiano Nuova Generazione, in ricorrenza del prossimo Carnevale.

Facendo riferimento al successivo procedimento penale di COPIRGT, di seguito in allegato, dove la Rai, la Medusa s.p.a. ed il regista Giuseppe Tornatore, che scopiazzando dalle performance del sottoscritto, quindi, infischiandosi del lavoro altrui, hanno realizzato trasmissioni televisive di successo e addirittura films, le cui scene sono state dal sottoscritto precedentemente e rigorosamente registrate in SIAE.

Quindi è facile dedurre che da tutto ciò è stato tratto del lucro. Ma non si può accusare della stessa situazione Sua Santità, che scopiazzando dalla mia recentissima performance, ha realizzato un mega raduno di giovani Chierichetti, in quanto non si tratta di una scena di un film preventivamente registrata in SIAE, bensì da una allegorica burla, che se tradotta in una funzione religiosa non può essere considerata un  plagio a scopo di lucro, provato dal fatto che per organizzare un raduno di 50.000 ragazzi con relativi mezzi di trasporto, accompagnatori, soggiorno, vitto ed alloggio, per alcuni giorni, in mancanza di nostro Signore Gesù, che moltiplicava pesci e pane, sarà costata al Vaticano qualche miglioncino di Euro, quindi tale manifestazione non ha generato lucro, bensì uno spreco di denaro, perché  presumo che il mega raduno promosso dal Vaticano sia stata una dimostrazione di Potere e di forza, nei miei confronti, (essendoci stata in un recente passato molta ruggine nei miei confronti, basterà consultare l’articolo:” Il Cardinal Bertone Me la Tira” -  da pagina n.118 alla 121 del Supplemento Propedeutico, relazione del 10 gennaio 2009, consultabile anche nel sito web del partito nella data predetta) che in dieci anni di attività politica non sia riuscito ad accaparrarmi un solo iscritto al Partito, oltre al sottoscritto, che ribadisce con orgoglio, asserendo che oggi i valori morali politici e religiosi sono basati esclusivamente sulla forza del denaro e del potere acquisito, doti e poteri che un pensionato come il sottoscritto non ha. Sebbene per divulgare la mia Politica non avrei bisogno di denaro, come nostro Signore Gesù nei tempi andati, che per diffondere i Suoi Principi Religiosi, in mancanza della televisione Gli occorreva ben poco per percorrere il mondo in lungo ed in largo, bastava  una borraccia d’acqua, un tozzo di pane e qualche miracolo.

Pertanto il sottoscritto non avendo questi poteri divini e tornando con i piedi per terra ai giorni nostri, ebbene, per diffondere la mia parola, occorrerebbe lo schermo televisivo, dove mi consentisse di diffondere democraticamente i 13 punti della mia Legge di iniziativa popolale, depositata presso la Corte Suprema di Cassazione il 14 Gennaio 2009: ” Legge Sabato SALOMONICA”.

Quindi, Santità, a proposito della Sua megalattica riunione di chierichetti, costata un bel di quattrini, ripeto, pensando di intimidire il sottoscritto con la forza del potere, vorrei a tale proposito, come è mio solito, sollevare una ulteriore critica, nel modo di come il sottoscritto invece avrebbe spesi tutti questi denari, favorendo i diseredati sparsi nel mondo, che attualmente mentre scorre il tempo, cioè ogni secondo, un individuo muore di stenti e di fame.

Concludo annoverando che non ho nulla contro i Chierichetti, ma vedere il mio conterraneo di 50 anni nella veste di Chierichetto, che in passato non è stato proprio un angioletto, meglio dire, uno stinco di Santo, quindi, data la mia verve critica pugliese, mi ha suscitato tanta ilarità. In ogni caso pur non approvando totalmente il comportamento politico della attuale Santa Romana Chiesa, resto sempre un Cattolico Credente, non Praticante. Una pecorella giustamente smarrita…

 

Distinti Saluti

                                                                                                                   Pietro Sabato                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                

                                                                                                                                                     Continua, Segue l’allegato

Roma, 29 Luglio 2010

DA: Pietro Sabato, Presidente Nazionale del Partito Italiano Nuova Generazione.

A: Corte Suprema di Cassazione, Rif. Procedimento Penale 8485/9 a mezzo ANSA.

(La Raccomandata a mano sarà consegnata in tempo utile quando i documenti saranno trasferiti dalla Procura della Repubblica di Roma, alla Corte Suprema di Cassazione,  data plausibile il 25 Agosto 2010.)

C.C. : P.M. Dott. Monteleone Rif. Proc. N.2838/10 K del 1 Aprile 2010, Trib. RM. Racc. a mano

C.C. : P.M. Dott.ssa Silvia Sereni, Rif. Proc. N. 3401 del 6 Maggio 2010 Trib. RM  Racc. a mano

A: ANSA ed ai Maggiori Quotidiani Nazionali, Europei ed Internazionali.

 

Il Gatto e la Volpe, DUE…

Oggetto: Rif. al Procedimento Penale N. 8485/9 in esame Presso la Corte Suprema di Cassazione, (dopo l’approvazione del Gip del Tribunale di Roma, come specificato in indirizzo) oltre alla coppia di politici, definita dal sottoscritto: Il Gatto e la Volpe, relazione del giorno 8 Settembre 2008, ovviamente  rilevabile sia nel sito web del Partito nella data predetta, che a pagina N.11 del Supplemento Propedeutico alla sceneggiatura del Film: Maccarolo… politico da sempre...,  ebbene la storia si ripete, ascoltate quale supercazzola si sono inventata altri due famosi politici, trattasi del Premier, Buon Silvio Berlusconi e il Presidente della Camera dei Deputati, l’On. Gianfranco Fini, che ovviamente data la loro puerile macchinazione, il sottoscritto ha pensato bene affibbiare loro, l’appellativo fiabesco di collodi: “ Il Gatto e la Volpe.” Ovviamente il tutto finalizzato per arrecare al sottoscritto un altro plagio di Copirigt.

 

Entriamo subito nel merito, suppongo, che i due politici in oggetto, per impossessarsi della denominazione del mio Partito, abbiano imbastito il seguente puerile intrigo politico. L’On. Fini il 1 Aprile 2010, costituisce il movimento Politico: Generazione Italia, fingendo di distaccarsi dal partito PDL del Padre: Buon Silvio Berlusconi, questa scelta di finta scissione dal PDL, ha suscitato molto scalpore nel mondo politico, invece secondo il mio modesto parere, si tratta solo di una farsa politica, meglio dire, di una macchinazione per sottrarre al sottoscritto la sacrosanta denominazione del Partito Italiano Nuova Generazione, il tutto è provato da un’altra finta rivalsa del Berlusconi, che il giorno Sabato, 24 Luglio 2010, per voce del Primo Chierichetto di Roma, Alemanno, (detto appellativo, poiché beccato con la candela in mano durante una processione ecclesiale) mio conterraneo, annuncia che il PDL fonderà per i giovani un altro movimento politico, denominato: NUOVA ITALIA, così fra qualche mese unificando i due movimenti, avremo la seconda fusione degli stessi, con una unica denominazione: che sicuramente sarà definita: “ NUOVA GENERAZIONE ITALIA”.

Concludo, conoscendo bene i miei polli, mi opporrò con tutte le mie forze a questa puerile supercazzola, Vi assicuro che non resterò con le mani in mano, farò valere i miei diritti di COPIRIGT, unitamente ad altri Signori della Politica Europea, che per la stessa motivazione hanno abusato di Copirigt, nei miei confronti: dalla Romania, il Signor George Becalì, e dalla Francia Il Signor, Jean Francaise Cupe, nientepopodimeno  che, il N. 2 del Presidente Francese, SARCOSI’.

Tutti questi procedimenti attualmente sono in esame presso il Tribunale di Roma da due P.M. elencati in indirizzo, inoltre sono stati trasmessi anche presso la Corte Suprema di Strasbourg, Francia.

Distinti Saluti                                                                                             Pietro Sabato

                                                                                                                                                 Continua

P.S.: Come volevasi dimostrare la mia tesi della farsa politica imbastita dall’On. Fini e dal Buon Silvio Berlusconi, si è materializzata oggi 4 Agosto 2010, con la riabilitazione dell’On P.3 Dott. Giacomo Caliendo, passata ai voti in modo risicato, ma abbondantemente sufficiente per salvare la poltrona del condannato, il tutto stabilito preventivamente a tavolino, con una semplice calcolatrice. In questo modo il PDL è al completo, al Suo interno ha tutto, Maggioranza ed Opposizione, infischiandosene della vera opposizione, in parole povere in caso di altri scandali oppure di comportamenti errati, il PDL è autonomo, all’occorrenza si sputtana da solo, salvando così capre e cavoli.

Intanto l’On. Bossi tra i banchi della Camera, dopo la votazione positiva esulta, ignaro e con innocenza, si esibisce con il gestaccio del braccio, coperto timidamente dalla bellissima On. Prestigiacomo.

Alla prossima egregi Signori Onorevoli e Prelati, il vostro affezionatissimo…

                                                                                                                                     SPUTTANETOR

                                                                                                                                       Pietro Sabato