Roma, 4 Giugno 2006

 

Lo scrivente è Pietro Sabato, Presidente Nazionale del Partito Italiano Nuova Generazione, alias Socio Unico ed Amministratore Unico della Società di Produzione Cinematografica Saturday S.R.L.

 

Spett.le Procura della Repubblica Italiana, Piazzale Clodio,12 00195 Roma.

 

C.:C.: Al Sig. Sindaco Walter Veltroni, presso il Campidoglio non appena si sarà ristabilito dalla Sua momentanea malattia.

 

C.:C.: ANSA

 

C.:C.: Dott. Mimun

 

C.: C.: Adriano Celentano, presso RAI UNO, mi scuso con la Rai che mi deve fare da tramite, poiché non conosco l’indirizzo E mail del Cantante.

 

C.:C.: Fiorello, presso Radio Uno

 

Oggetto: Primo, 3 Giugno 2006 Associazione “aasm”. Secondo oggetto, lettera al Dott. Mimun 2 Giugno 2006

 

In riferimento, al primo in oggetto, abbiamo tutti ascoltato ieri 3 Giugno, su RAI UNO da una voce narrante non identificata, durante il telegiornale delle 20,30 dove il fantasma parlante, invitava allarmando con modi fraterni gli italiani, propensi al gioco d’azzardo, per essere più tutelati, di indirizzare le loro scommesse ed altri giochi d’azzardo, solo se contrassegnati con la sigla di controllo di Stato “aasm”, (mi scuso se la sigla si rivelasse errata), ma la Sigla ARPA, questa me la ricordo bene, è un’altra fregatura, che fa parte di una orchestra, il cui direttore è il Sindaco, che controlla le emissioni di radiofrequenza dei telefonini cellulari, quando i cittadini si ribellano, svegliandosi il giorno successivo con un ripetitore telefonico di fronte la propria abitazione, e Lui sa canta e Lui sa sona, e se annerete a vedè er film Maccarolo per fatalità è la stessa Arpa che disegnai quando avevo 14 anni, nell’ora di disegno, episodio molto divertente realmente accaduto che presto vedremo in tutte le sale cinematografiche del mondo. Vi assicuro, nessun Paese al Mondo dirà No al MACCAROLO!

Quindi torniamo alla Associazione “aasm” e a questo proposito, vorrei chiedere a questa associazione sicuramente Statale se vigila anche sull’operato delle lotterie di stato, allegando a Voi Tutti, due lettere dal sottoscritto redatte e inviate per conoscenza a suo tempo alle Autorità Preposte ed ai rispettivi destinatari, che riguardava la lotteria Italia condotta dalla Signora Carlucci “ Ballando con le stelle” andata in onda lo scorso anno.

Dopo la lettura, ognuno di Voi trarrà le proprie conclusioni, e come si suol dire, tiriamo a campà e “Ai posteri l’ardua sentenza!

La seconda in oggetto, riguarda ad un’altra mia del 2 Giugno scorso, inviata al Dott. Mimun, che ovviamente allego, dove il giornalista della RAI ha asserito che noi Italiani ormai, occupiamo il quarto posto nel mondo, come i più farlocconi scommettitori d’azzardo, e quindi bisognerà rassegnarsi, poiché impotenti a questo tipo di fenomeno mediatico.

Invece il sottoscritto ha ribadito che se su ogni tipo di scommessa, lo Stato scrivesse come ha fatto dopo millenni, sui pacchetti delle sigarette che il fumo fa male alla salute, domanda:

perché non scrivere sulle slot mascin e quant’altro gioco d’azzardo, che scommettendo fa molto male al proprio portafoglio e con ulteriore specifica su ciascun tipo di gioco, lotteria e scommessa, le vere possibilità di vincita, specificandone su ciascuna le rispettive percentuali?

Sono sicuro che con questo sistema si abbasserebbe notevolmente la percentuale descritta dal Dott. Mimun, e per sopperire a questa piaga sociale, che induce la maggior parte dei cittadini verso questo illusionismo di vincite stratosferiche e che invece con il proprio stipendio non arriva a coprire le spese sino alla fine del mese, il sottoscritto ha in serbo già allestiti migliaia di volantini informativi che faranno allertare tutti questi farlocconi italiani scommettitori d’azzardo, che molto presto da tali informazioni saranno più cauti a scegliere il tipo di lotteria o gioco meno rischioso, pur sempre tentando la fortuna, come il Fornmat Televisivo Saturday per lotterie di Stato, regolarmente registrato in SIAE e che prevede 21 premi settimanali milionari e sono specificate le percentuali di vincita in base ai biglietti venduti, in questo modo giocherebbero tutti gli italiani evitando agli scommettitori incalliti di scommettere cifre stratosferiche per altri giochi, con possibilità di vincita infinitesimali, che si potrebbero anche definire truffaldini.

Ma i nostri governanti sin d’ora hanno fatto l’orecchio da mercante, bistrattato il mio Format Televisivo.

Tutti Voi amici lettori e giornalisti, Vi chiederete, perché questo messaggio è inviato anche al Sig.Fiorello e al Sig.Adriano Celentano?

Quest’Ultimo, ma Primo nella Vita, perché è mio conterraneo e i nostri paesi natali distano appena sei chilometri, entrambi non abbiamo mai posseduto telefonini cellulari, ed infine abbiamo lo stesso titolo di studio, la terza media, ma non siamo ignoranti.

Ignoranti, si possono definire coloro che pur avendo dieci lauree attestate, assumono comportamenti errati verso il prossimo, fingendo di non capire, prendendo per i fondelli chi scrive da circa quattro giorni alle quattro de matina, e a questo proposito tiro fuori in ballo il nostro amato Fiorello a cui ho rubato la battuta e se desidera, sono disponibile a risarcire i diritti d’autore, non sono cosi tirchio come il Giullare di RAI UNO e il Raccattapalle di Bonolis, che se arricchito a furia de scopiazzare dal Maccarolo sottoscritto, e non mai mannato un centesimo, a proposito der Maccarolo, devo assicurare Fiorello, e questo lo posso anche giurare, di non farmi pagare i diritti d’autore, quando ho dichiarato nella sceneggiatura del film, quando il Padreterno alle tremezza de matina ma dato uno scossone sulle spalle, e ma chiamato pe du vorte consecutive MACCAROLO MACCAROLO, e quanno ho aperto l’occhi e ho consurtato er vocabolario Zingarelli, me so accorto che sto nome nella lingua italiana non esiste, e quindi questo titolo è veramente originale, dettatomi lo giuro proprio alle 3,30 di mattina, direttamente dal Padreterno.

Dopo questa dettagliata descrizione, succede che mo, co tutti sti fatti novi che so successi, con il Dott. Mimun, con la Signora Muscente dell’Ulivo, candidata al Municipio di Roma, e con la Monica Bellucci, sto Maccarolo me se allungato de parecchio, e nu riesco mai a chiude sta sceneggiatura, aggiungi oggi, aggiungi domani e non saffitta mai de fini.

domanda:

Non è che Voi due me potreste da na mano pe fini sto cacchio de Maccarolo? Naturalmente come diceva la buonanima de Troisi,33, 33,33, senza litigà.

Mi scuso con il poeta Trilussa, se mi sono permesso essendo un Pugliese, di averlo imitato al meglio in lingua romanesca, ma ora è giunto il momento di concludere seriamente.

Il sottoscritto dichiara che il giorno 8 Giugno Giovedì, alle ore 10 si recherà in Rai dall’entrata principale, del Cavallo Pallantonio, e consegnerà personalmente al Dott. Mimun, oppure ad altro dirigente, il volantino informativo che farà cambiare le abitudini degli italiani, portando la nostra statistica di scommettitori d’azzardo dal quarto posto all’ultimo posto nel mondo ed essere invece, i primi nel mondo a risolvere questa piaga sociale, spendendo pochi Euro cadauno, riuscendo anche a superare tutte le statistiche per i maggiori biglietti venduti della lotteria SATURDAY, ripeto creando ben 21 veri milionari ogni settimana, e non migliaia di disperati ogni giorno.

Questa è la giusta informazione da divulgare, per sanare questa piaga sociale che a lungo andare, con gli stipendi attuali, sarà una vera scommessa arrivare alla fine del mese.

 

Distinti Saluti                                                                                                     

 

                                                                                                                             Pietro Sabato