Roma 25 Agosto 2008

 

DA: Lo scrivente è Pietro Sabato, Presidente Nazionale del Partito Italiano Nuova Generazione.

A: ANSA

 

Oggetto: Presunto messaggio subliminale indiretto: ”Gli Aristocani. Consumato durante la trasmissione di intrattenimento serale: Reazione a Catena” andata in onda alle ore 19,00 circa, su Rai Uno il 23 Agosto 2008, come rivendicazione, riflessa alla relazione dello scrivente dal titolo: “CANE NON MANGIA CANE!” del 27 Luglio scorso, indirizzata al Presidente del Senato, Senatore Renato Schifani.

 

GLI ARISTOCANI

Egregi amici e nemici lettori del mio sito Web, prima di entrare nell’argomento in oggetto, è necessario fare una breve prefazione, informandovi che nei primi giorni del mese di Agosto di questo anno, mi sono recato a Putignano, il mio paese natale, (ospite di mio zio Vincenzo, che ancora si diletta a fare il pane fatto in casa) per divulgare dopo due anni il mio libro Maccarolo… Politico da Sempre.. e relativo Supplemento di Luglio di quest’anno appena stampato.

Come ci narra la storia, nessuno fu Profeta in Patria, quindi l’accoglienza politica nel mio paese natale è stata alquanto fredda.

Pensate, sono stato in visita a casa di due carissimi vecchi amici, ultra anta, Sebastiano in loco a Putignano, ed Onofrio a Castellana Grotte, ebbene le rispettive figlie, bellissime ragazze ventenni, laureate in scienze della Comunicazione e chi in Scienze Politiche, hanno dato uno sguardo ai miei libri, e la risposta di entrambe è stata: la politica non mi ha mai interessata.

Ma il vero colpo di grazia l’ho ricevuto dai parenti. Ascoltate!

Ho incaricato la mia cuginetta Elisabetta, titolare di una Agenzia Immobiliare, di distribuire gratuitamente, 100 libri Maccarolo… con relativo Supplemento, ai miei vecchi amici e a chi li avesse richiesti.

Al momento del commiato dal mio paese natale, la doccccia ghiacccciata, con tante c, per far capire meglio il grado della temperatura dell’acqua.

Ebbene, la mia cuginetta, avendo letto a tratti il supplemento e saputo che sono amico der Macina, ammanicato ai Berlusconani, mi chiedeva se fosse possibile contattarlo, perché intendeva destinare parte del locale, attualmente come prima accennato, totalmente adibito ad Agenzia Immobiliare, in attività politica femminile Pidiellina.

Cara cuginetta, da buon democratico, appena vedrò er Macina riferirò.

Ma ora viene il bello, contrariamente a tale comportamento, un amico, Putignanese Verace, che aveva appena divorato i miei scritti in pochissime ore, così come mi è stato riferito da lui stesso, ed avendo in questo modo, acquisito il quadro politico ben nitidamente chiaro, mi ha inviato una e mail, mettendomi in guardia dal messaggio subliminale in oggetto: “Gli Aristocani”, appunto, partorito dalla trasmissione serale di intrattenimento: “Reazione a Catena” con una reazione a catena alquanto ritardata, meglio dire, a scoppio ritardato, in quanto riferita alla mia relazione in oggetto di un mese fa.

Tale trasmissione televisiva, ripeto, andata in onda su RAI UNO, il 23 ed il 25 Agosto alle ore 19,00 circa, condotta da Pupo, altro giullare a disposizione della politica italiana, cosiddetta democratica. Per cui, in riferimento al Supplemento di Luglio 2008, in cui sono pubblicate, due relazioni, la prima a pagina n. 31, nel postum scriptum (P.S.), riferito ad una vecchia relazione del 24 Marzo 2006, e la seconda del 27 Luglio 2008 a pagina n. 40.  Volendo alternativamente consultare, sono disponibili anche nel sito web del mio Partito nelle date predette, dove il sottoscritto si esprime  in queste due diverse occasioni con la frase:

Cane non Mangia Cane! Rivolta al nostro Amato Premier Buon Silvio Berlusconi, che, si suppone,  chi per Lui, per rivalsa, dopo un mese, la trovata di denominare una delle due squadre di concorrenti della detta trasmissione con l’appellativo: Gli  Aristocani, suppongo, messaggio subliminale diretto al sottoscritto, per aver dichiarato in una recente relazione, del 8 Aprile 2008, dal titolo: “Tabula Rasa”, di essere amico di un vero, Aristocratico, Vittorio, Principe di  Rango. Tale relazione è disponibile nel Sito Web del Partito nella data predetta ed è stata trascritta nel Supplemento di Luglio c.a. a pagina 39.

La mia risposta senza veli, a questa puerile provocazione è stata questa: Concludendo con un periodo ipotetico dell’irrealtà:

Se avessi una sola goccia di sangue blu nelle mie vene, un portafoglio rigonfio e quindi tenutore dell’isola di Caprera, farei risuscitare la buonanima di Garibaldi per far liberare l’Italia da tutto questo marasma politico.

Distinti Saluti a tutti, soprattutto a Zianm Vincenzo, ca ancuer tromb u pan, un affettuoso saluto ai miei cugini, Enzo, Massimiliano, Franca, Giuseppe, Loredana, Elisabetta, agli amici, Giacinto, Albino, Sebastiano, Onofrio, alle rispettive consorti e alle figliole apolitiche.

                                                                  Pietro SAbato                                                                                                                                                          

P.S.: Per gli amici e nemici lettori del mio sito Web: www.nuovagenerazioneroma.it  che desiderassero consultare l’intero Supplemento di Luglio, pubblicato su carta circa un mese fa, corredato di 56 pagine interne di solo testo, stampa un colore, aromatizzato da varie spezie profumate e velenose, et dulcis in fundo, con una copertina velenosissima, stampata fronte retro in quadricromia, con quattro pagine corredate da satire politiche di altri tempi, divertentissime; ebbene, attualmente, è disponibile nel mio sito sopra descritto nella data del 2 Giugno 2008, aggiornato con le ultime avventure dello scrivente vissute nel mese di Agosto 2008, pertanto gli interni da pag. 56 saranno diventate circa 70. Purtroppo come sapete, quando si trasferiscono dei dati nel sito web, non vengono impaginati, meglio dire, non vengono classificati con i numeri di pagina. Pertanto dovete cercare da bravi certosini, gli articoli sopra menzionati dal sottoscritto, con le date e i titoli degli articoli, invece dei numeri di pagine.

Sperando di essere stato abbastanza esaustivo, Vi auguro un buon proseguo di vacanze.                                                                                                                                                                                             

                                                                      Pietro Sabato